Ristorante

La genuinità dei prodotti piemontesi
In un ambiente raffinato e accogliente, La Lodrona serve il suo menù ricco di piatti tipici e genuini con i sapori caratteristici della gastronomia piemontese.

Le specialità
Tra le specialità: tajarin e ravioli della casa, stocafisso, coniglio e, in stagione, selvaggina, polenta, funghi e tartufi. Tra gli antipasti un assaggio della farinata preparata secondo un'antica ricetta della cucina ligure piemontese e cotta nel forno a legna.

La cantina
Dalla cantina un'ampia scelta di vini accuratamente selezionati.

L'ambiente
In estate è particolarmente gradevole mangiare all'aperto sotto il pergolato. Il curatissimo giardino si presta anche ad acogliere pranzi e banchetti collocando il piacere della conviavilità in una serena cornice di ampi spazi verdi tra i vigneti.

Menu Banchetti a partire da:

  • Apericena a buffet € 25,00
  • Comunioni € 35,00
  • Matrimoni € 50,00

Per banchetti (Comunioni, Matrimoni e feste) telefonare per preventivo.

 

La Farinata:

Detta anche Torta di Ceci o Faina alla genovese la farinata è costituita da un impasto abbastanza fluido di farina di ceci, olio d'oliva e acqua messo a cuocere, dentro a capaci testi, nel forno a legna.

Ingredienti per 4 PERSONE
Farina di ceci: 400 gr
Olio extravergine d'Oliva: 3 o 4 cucchiai
Acqua: 1,5 lt
Sale
Pepe

Preparazione
Mettete nella terrina la farina a fontana e versatevi a poco a poco nel centro l'acqua, mescolando con cura per evitare la formazione di grumi, un'operazione che va fatta lentamente e con molta attenzione perchè, la farina riesca omogenea.
Salate e lasciate riposare la farinata per tutta la notte nella terrina. Al mattino togliete con il mestolo forato la schiuma che si sarà formata in superficie. Mettete l'olio nella teglia e versatevi la farinata mescolando bene, in modo che assorba il condimento. Passatela in forno caldo per circa mezz'ora.

L'ampia superficie e l'elevata temperatura provocano una repentina evaporazione. In pochi minuti, la farinata assume una colorazione gialloambrata contraddistinta, qua e la, da piccole macchie scure dovute al calore. Si avverte nell'aria un odore leggermente acre di olio.

Spolverizzate la farinata calda con il pepe macinato al momento e servitela subito tagliata a pezzi.